Francesco Aragona – LA MEDICINA FONDATA SULLE EVIDENZE SCIENTIFICHE


Francesco Aragona LA MEDICINA FONDATA SULLE EVIDENZE SCIENTIFICHE Quali terapie sono efficaci e quali sono inutili o addirittura dannose ? Da secoli i medici si sono posti questa domanda ma solo di recente hanno elaborato un approccio che permette di distinguere ciò che è efficace da ciò che non lo è. Questo approccio è la Medicina basata sulle prove di efficacia - nota anche come EBM (Evidence- Based Medicine, Medicina basata sulle Evidenze), che ha rivoluzionato la pratica medica, trasformandola da impresa di volenterosi incompetenti (e talvolta ciarlatani) ad attività sanitaria che ha permesso gli straordinari progressi degli ultimi decenni. La Medicina pre-scientifica Scrive lo storico della scienza David Wootton: “Da 2400 anni i malati hanno creduto che i medici facessero loro del bene: per 2300 anni si sono sbagliati” (1). In pratica, per quasi tutta la storia dell’ umanità i trattamenti medici non ...

Giovanni Ranieri Fascetti – Scienza, Morale e Progresso I Vaccà Berlinghieri, una famiglia pisana e i suoi Misteri


Giovanni Ranieri Fascetti Scienza, Morale e Progresso - I Vaccà Berlinghieri, una famiglia pisana e i suoi Misteri La famiglia pisana dei Vaccà Berlinghieri, illustre progenie di medici, ha dato un contributo straordinario alla Scienza medica eal progresso sociale e politico dell’Italia e non solo. Le vicende di Francesco, dei suoi figli Leopoldo e Andrea e della cerchia dei loro amici, vanno collocate, per poterne percepire la straordinaria dimensione, nello scenario della Toscana tra Settecento e Ottocento. Per la verità non si tratta dello scenario usualmente descritto nei saggi storici più noti, bensì quello della trama sottesa alle vicende che la storia e gli uomini hanno poi tessuto. La trama è quella delle vicende della Massoneria speculativa a partire dalla sua nascita; la data ufficiale di questa nascita viene indicata nel giorno di san Giovanni Battista, il 24 giugno dell’anno 1717. Questo nuovo modello ...

Daniela Stiaffini – L’immagine del monastero di San Paolo di Pugnano (San Giuliano Terme-Pisa) in un cabreo del 1627


Daniela Stiaffini L’immagine del monastero di San Paolo di Pugnano (San Giuliano Terme-Pisa) in un cabreo del 1627 In memoria di Mons. Enzo Virgili Immagini storiche dell’assetto territoriale pisano Nel corso del XVII e XVIII secolo i numerosi cabrei , redatti per documentare le proprietà fondiarie e immobiliari appartenenti a istituzioni ecclesiastiche o laiche oppure a grandi casate, offrono interessanti informazioni grafiche sulle planimetrie e gli alzati di edifici, sulla loro collocazione urbana oppure rurale. Questi cabrei oggi rappresentano una delle fonti più importanti per la ricostruzione della topografia della città e della sistemazione antropizzata del territorio circostante. Questo non solo perché non sono molte altre le fonti documentarie disponibili al riguardo, ma anche, e soprattutto, perché la puntuale rappresentazione dei beni immobiliari e fondiari costituiva un dovere irrinunciabile per ogni agrimensore, ingegnere o architetto del XVI, XVII e XVIII secolo . Quindi i ...

Valentina Radi – L’ACCADEMIA DEGLI SCOMPOSTI E IL LIBERO PENSIERO DELLE ACCADEMIE ITALIANE


Valentina Radi L’ACCADEMIA DEGLI SCOMPOSTI E IL LIBERO PENSIERO DELLE ACCADEMIE ITALIANE La ricerca della Luce della conoscenza anima, nel XVI e XVII secolo, la fondazione di libere accademie letterarie, scientifiche, artistiche e filosofiche in Italia. Nella regione Marche se ne contano 1541 e vicino ai fervidi studi del ducato di Urbino, si distingue dal 1641 l’Accademia degli Scomposti. Istituzione iniziatica al cui cenacolo si raccoglievano Secolari e Religiosi. Vicina alle scienze ermetiche, attraverso i suoi membri, costruisce relazioni con le città di Pisa, Roma e Venezia, legami che ancora oggi si rinnovano. Fondata nella città di Fano per volontà del patrizio, giurista e poeta, Gregorio Amiani, risale dalle ceneri dell’Accademia dei Musici, ed era detta nei primi anni degli Spensieriati perché “[…] da principio [era] più tosto una mezzana de balli che una maestra d’erudizione […]”2. Le sue rinnovate finalità di studio e ricerca, sono ...

Francesco Brusco – Authorship e produzione collettiva nella canzone d’autore italiana. Il caso De André.


Francesco Brusco Authorship e produzione collettiva nella canzone d’autore italiana. Il caso De André. Abstract La produzione discografica di Fabrizio De André è un rilevante caso di studio sul concetto di authorship nella popular music. Alla sua aura di artista individuale si contrappone una modalità di scrittura collettiva ricorrente sin dalle primissime fasi del processo compositivo. Dopo aver tracciato le coordinate teoriche del discorso sull’autore, vengono vagliati moventi, natura e finalità delle collaborazioni del cantautore genovese, senza tralasciare l’impatto dell’industria culturale sulle sue scelte artistiche. La storia del De André cantautore è storia di scrittura collettiva. Anche nel suo caso l’authorship va quindi declinata al plurale e fatta scaturire da un continuo scambio con la ricezione. È quest’ultima, alla fine di un articolato percorso di costruzione dell’immagine, a ricomporre in unità la molteplicità dell’opera e a conferire il titolo di autore. Morte e resurrezione dell’autore: letteratura, cinema ...

G. Degl’Innocenti – Estate ’36.


Degl’Innocenti Estate ’36 Giuliana Degl’Innocenti, l’avvocato pisano col vizio della letteratura e del running, è di nuovo in libreria con il suo ultimo romanzo “Estate ‘36” edito da Convalle Editore. L’opera, già vincitrice della sezione narrativa inedita al concorso letterario “Dentro l’amore” che si è svolto lo scorso aprile al teatro Triante di Monza, è uscita nel luglio scorso ed è disponibile online presso il servizio e-commerce del sito della casa editrice Convalle, o sui principali siti dedicati del web, oppure, ovviamente, in libreria. Questa la storia narrata: si tratta di un romanzo breve ambientato durante il fascismo, nella campagna toscana e descrive la vicenda umana di un possidente notaio di quarant’anni, vedovo, libertino e minato dalla tubercolosi che s’innamora della giovane figlia del suo mezzadro decidendo così di dare un senso alla sua esistenza ormai perduta nel vortice del vizio e della ...

Mappa sito - Privacy Policy - Credit - Termini d'uso - Cookie Policy

Rinnova o modifica la tua autorizzazione ai cookie